Il FATTO del  GIORNO

23.03.2008: 

Ieri una ragazza è stata uccisa sulla sua auto violentemente tamponata da un ubriaco. Oggi, o meglio stanotte un altro ubriaco e se non era ubriaco era certamente un cretino non degno della patente è saltato con la sua auto nella corsia opposta uccidendo se stesso e purtroppo due persone che con la loro auto sopraggiungevano nel giusto senso di marcia. Ieri Padoa Schioppa asseriva che "Alitalia ha poche settimane di vita", ma non ha detto che il suo incapace amministratore delegato prende uno stipendio mensile di 190000 euro, che i suoi equipaggi vengono accompagnati a casa e da casa ai rispettivi aeroporti da lussuose Mercedes messe gratuitamente a loro disposizione, che i facchini si appartano per derubare e saccheggiare i bagagli, che per tutto questo spreco ed inefficienza tutti noi paghiamo tasse su tasse ... !!

Stamani un mio amico in vacanza in Austria mi ha chiamato per darmi gli auguri di Buona Pasqua e non ha potuto fare a meno di dirmi: caro Pietro qui è tutta un' altra cosa, siamo in Austria, niente a che fare con l' Italia ed ha aggiunto: se vuoi vado a trovare il presidente austriaco per dirgli se ci fa il grande e gradito favore di amministrarci per una decina di anni od anche più !!  Non mi pare il vero, gli ho risposto, se vuoi iniziamo subito a raccogliere le firme !!

Accidenti !!  Questa si che sarebbe una bella idea !! Togliere di mezzo questa masnada di incapaci disonesti e dare la mal ridotta Italia dell' INDULTO, della IMMONDIZIA, degli UBRIACHI, della fallita ALITALIA ad un governo straniero AUSTRO-GERMANICO !!  

Tanto, comunque vada, non abbiamo niente più da perdere !!


03.04.2008 ore 23.30

Qualche anno fa il sottoscritto rilevò per passione una squadra di calcio amatoriale che si chiamava PACCHIONE, una località a nord di Cecina. Il presidente uscente mi disse che aveva vinto 20 campionati per dire che per lui averli portati a termine fino all' ultima gara significava averli vinti, non certo perchè con questa squadra era arrivato primo, ma per il fatto che con questa squadra era stata comunque una impresa averli portati a termine. Quando arrivò il sottoscritto si generò un certo entusiasmo in quanto rappresentavo una novità ed in quanto parlavo una lingua diversa e perchè volevo coniugare il dilettevole all' utile: oltre ad essere presidente, infatti, ero anche sponsor con la scritta della mia azienda sulle maglie, con i colori della mia insegna gli stessi della muta, un sito internet, ecc.. ecc... Naturalmente tutte le spese possibili e necessarie erano a carico del sottoscritto. In quel mio primo campionato la squadra non si smentì e come in tutti gli altri 20 campionati, anche in questo navigò in ultima od in penultima posizione, ma nonostante ciò, come nella poesia del Carducci: Davanti a San Guido: " un mormorio pe' dubitanti vertici ondeggiò ed il dì cadente con un ghigno pio tra i verdi cupi roseo brillò !  E presto il mormorio si fè parole ... " ... i ragazzi iniziarono a lamentarsi che il sottoscritto li usava per incrementare i profitti della propria azienda, tale era usata la squadra come locomotrice di una pubblicità con la quale il sottoscritto si sarebbe arricchito ... Anche il sottoscritto vinse quel campionato, perchè riuscì a portarlo a termine, ma chiuse lì la propria esperienza. Mi è tornata in mente la mia esperienza calcistica quando oggi ho sentito che AIR FRANCE aveva abbandonato la trattativa su ALITALIA, dopo che Sindacati, Lega, Berlusconi  e company ... avevano creduto al troppo business a favore di AIR FRANCE nella trattativa Alitalia ed Air France alla fine, molto sensatamente e saggiamente, conoscendo anche il nazionalismo dei francesi, avrà detto: " Ma chi ce lo fa fare !?"  E così, POVERI ITALIANI, dopo le figuracce per l' INDULTO e per la MONNEZZA campana, nonchè delle mozzarelle, si beccano anche la figuraccia ed il "pacciugo" ALITALIA !!  ... poveri NOI !!  GRILLO aiutaci tu !!

07.04.2008 ore 21.55

E' nato un campione !!  O meglio: ieri nella gara ATALANTA-INTER superMARIO BALOTELLI ha confermato in modo definitivo di essere veramente un campione del gioco del calcio, un campione che molto probabilmente ci allieterà delle sue giocate per tanti anni ! E quando nasce un campione dobbiamo essere tutti contenti, al di sopra della maglia che indossa. Mario Balotelli non ha ancora 18 anni ed in qualsiasi gara in cui ha giocato ha saputo sprigionare grande classe e grandi goal !  Dopo tanti goal nella squadra primavera ed in Coppa Italia, ieri ha giocato per la seconda volta da titolare ed ha segnato un bellissimo goal, il suo primo goal in serie A, con grande classe e freddezza, ma la grande importanza di questo goal è quella di aver allontanato lo spettro della Roma che si era riportata sotto di un sol punto. Mario Balotelli potrebbe essere colui che nel bel mezzo di tanti grandi campioni del calcio mondiale, a soli 17 anni e mezzo, potrebbe fare la differenza e far dare il colpo di reni ad un Inter che nelle ultime gare era  frastornata e sentiva oramai sul collo il fiato di una Roma vicina al sorpasso !!  E se così fosse, superMARIO BALOTELLI sarebbe veramente SUPER !!

 

08.06.2008: Sia lodato il Signore !!  La nostra PENNY è stata "ri-trovata" e vi spiego come: Penny era sparita sabato pomeriggio da Cecina Mare verso le ore 15.30. Da quell' ora in poi abbiamo cercato dappertutto, comando dei vigili urbani compreso, abbiamo affisso tanti avvisi, ma di Penny alcuna traccia. Stamani verso le 11.00 mi ha chiamato una ragazza in villeggiatura a Cecina Mare che aveva visto una cagnolina simile alla foto di Penny in un canile a circa 20 Km, verso Donoratico. Questa ragazza mi spiegava che si era recata a questo canile per prendere un cane in quanto il proprio le era morto da pochi giorni e che quella canina doveva essere probabilmente Penny in quanto aveva un orecchio più basso ed uno più alto, proprio come sulla foto. A questo canile le era stata proposta anche questa cagnolina arrivata la sera prima. Fortunatamente questa ragazza mi ha avvisato dicendomi di andare prima possibile in quanto la stavano proponendo. Sono arrivato sul posto ed ho subito visto la nostra PENNY, era proprio lei in una gabbia in mezzo ad altri cani più grandi di lei che abbaiavano. Le due gestrici del canile si sono dimostrate contente che io fossi arrivato in quanto Penny si era disperata per due giorni e mi hanno raccontato di essere state loro stesse a trovare Penny mentre passeggiavano a Cecina Mare verso le 16.00 del sabato e di averla portata al loro canile. Vi devo confessare che il nostro grande errore è stato quello di non aver mai fatto mettere a Penny il Microchip per il suo riconoscimento, ma credo che il comportamento di queste due gestrici del canile sia stato un "po troppino superficiale" in quanto si sono impossessate di un cane che doveva essere immediatamente dichiarato al comando dei vigili urbani del luogo del ritrovamento e che con troppa fretta hanno cercato di darlo via a terze persone. Infatti se avessero denunciato il cane ai vigili, come sembra sia la regola, lo avremmo già trovato sabato sera senza aver subito lo strazio per due giorni. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato e seguiti in questa vicenda a lieto fine grazie all' avviso di questa ragazza ed in questo momento il nostro pensiero va a tutti coloro che invece hanno vicende che a lieto fine non vanno e ce ne dispiace avendo patito tanta tristezza ed angoscia. A tale proposito vorrei segnalare un sito interessante in cui ci sono tanti consigli da seguire e che a noi sono risultati tanto utili.

 http://www.dogsitter.it/it/cani/persi_trovati/smarrimento.html