DEBITO PUBBLICO

 

Lo Stato per garantire alcuni servizi (ospedali/sanitÓ, forze dell'ordine, istruzione, lavori pubblici ecc...) deve sostenere delle spese. La maggior parte delle spese le copre con le entrate fiscali (imposte, tasse, contributi, vendita di beni, movimenti di risorse finanziarie), ma quando queste non bastano, lo Stato deve chiedere un "prestito": questo lo ottiene emettendo un Titolo (Bot, BTP, CCT...). Il Titolo lo possono comprare: i cittadini (quindi tu), le societÓ/organizzazioni, le istituzioni (es la Banca d'Italia) sia nazionali che estere. Chi compra il titolo presta dei soldi allo Stato, di conseguenza chi acquista un Titolo vanta un credito nei suoi confronti. Lo Stato, ad una certa scadenza, dovrÓ restituire questo prestito: l'ammontare dei prestiti che lo Stato deve restituire, detto in modo semplice, Ŕ il Debito Pubblico.