Benvenuto, agenzialariviera
[Esci, Il Mio Account]

|
MUTUI
  Mutui - News 24h
  Calcola la rata
  Il piano d'ammortamento
  L'estinzione conviene?
  La trasferibilità
  Il tasso Euribor
L'acquisto della casa
  Mutui
  Prestiti
  Assicurazioni RC Auto
  Carta di credito
  Conti deposito
  Mercato Immobiliare
Finanza personale
  Mutui
  Prestiti
  Assicurazioni RC Auto
  Carta di credito
  Conti deposito
  Mercato Immobiliare
IL TEMA - La BCE taglia: dove vanno i mutui variabili?
Un sospiro di sollievo per i titolari di un mutuo a tasso variabile, ma anche una misura che riduce ulteriormente la schiera di quanti potranno beneficiare del tetto al 4% fissato dal Governo nel decreto anti-crisi... (Continua)

ALTRI TEMI DEL MOMENTO -  Mutui: ora le condizioni si possono rinegoziare

IL COMPARATORE DI MUTUI


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile  Euro
Importo del mutuo  Euro
Durata del mutuo  anni
Frequenza rate
Età del richiedente
 anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti  Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro
mediatore creditizio iscritto all’albo U.I.C. (n°235)

La tua Privacy – Testo aggiornato - Condizioni per l'utilizzo del servizio - Domande o suggerimenti? - Proprietà Intellettuale

Rimborso anticipato: penali ridotte

 

 
 
24 FEBBRAIO 2009

 

Domanda
(Flora, 24 febbraio). Nell'aprile 2006 ho stipulato un contratto di mutuo a tasso variabile e a rimborso libero, e ho già rimborsato metà del capitale (esente dalla penale del rimborso). Vorrei continuare a rimborsare quote di capitale e desidero quindi sapere se in questi anni ci sono state variazioni legislative in merito alla penale di estinzione che, da contratto, risulta del 3%.
Risposta
Il Dl 7/2007 (cosiddetto Decreto Bersani, convertito dalla legge 40/2007) ha stabilito un limite massimo alle penali da versare in caso di estinzione anticipata per i mutui a tasso variabile sottoscritti prima del febbraio 2007. L'importo da versare alla banca cambia in funzione del momento dell'estinzione: se questa avviene prima del terz'ultimo anno di vita del mutuo è pari allo 0,5% del capitale residuo; se avviene durante il terz'ultimo anno è pari allo 0,2%; se avviene negli ultimi due anni che precedono il termine del piano di ammortamento originario non è dovuta alcuna penale.

Invia i tuoi quesiti a: mutui@ilsole24ore.com

Visualizza tutte le domande e risposte